mercoledì 1 marzo 2017
Luca Spinelli » Senza categoria » Recensione NAS della D-Link modello DNS-320L

Recensione NAS della D-Link modello DNS-320L

Lo spazio di archiviazione del tuo dispositivo mobile di ultima generazione è sempre posta a dura prova dall’enorme mole di dati circolante nel web e nelle comunity. Anche, e soprattutto, la tua mansione lavorativa moderna ha modificato il proprio modo di essere eseguita dagli addetti ai lavori, migrando sempre più verso soluzioni elettroniche ed automatizzate. Anche il tuo metodo di studio oggi è cambiato radicalmente: ora i docenti scolastici e universitari diffondono in rete, per i loro studenti, sempre più documenti e slide in modalità elettronica e digitale, mentre un tempo ciò che era essenziale erano quei pezzi di carta stampata che hai sempre chiamato “fotocopie”. Per questo, gli ingegneri di elettronica ed informatica hanno studiato una soluzione utile alla causa: rendere disponibile il materiale elettronico in un unico posto che oggi chiameremmo “Web Server” o semplicemente “Cloud”.

Le più importanti hardware-house dell’informatica moderna, perciò, hanno sviluppato soluzioni idonee a queste esigenze.
Per questo D-Link ha progettato un dispositivo chiamato “DNS-320L NAS/Storage Cloud Share Center” capace di ricevere file da memorizzare in uno dei suoi due slot per poi eventualmente reperirli sempre da remoto.
Questo Storage Cloud, presenta due slot per alloggiamenti di Hard Disk Drive da 3.5” e interfaccia SATA I/II che permette la memorizzazione di file fino a 3GB/s.

E’ un vero e proprio File Server che implementa la tecnologia NAS (Network Attached Storage), indispensabile per i cloud storage all’avanguardia, il quale permette l’accesso simultaneo di utenti ai tutti i file resi condivisibili dall'”owner”.
D-Link DNS-320L NAS supporta la memorizzazione di file su dispositivi di archiviazione di massa non superiori a 4TB (Tera Byte, 1TB è il corrispondente di 1000 GB).
Ovviamente, se hai la necessità di disporre di uno spazio di “Web storage” ulteriore ti basterà acquistare l’equivalente D-Link DNS-340L NAS/Storage Cloud che ha la capacità di memorizzazione fino a 6TB anch’esso con tecnologia SATA I/II.

D-Link DNS-320L NAS supporta la tecnologia RAID 0, RAID 1 e JBOD per gli Hard Disk, con funzionalità di backup. Inoltre ha la capacità di gestire varie formattazioni del dico come la EXT3 (per gli Hard Disk interni) e FAT32/NTFS (per Hard Disk esterni in sola lettura e collegati via USB). D-Link offre il software di gestione “Share Center” per la gestione di tutti i file multimediali, condivisi in rete domestica o aziendale.
Per quanto riguarda gli standard di rete supportati la D-Link ha dotato questo gioiellino dello storage di assegnazione statica o dinamica degli indirizzi IP (DHCP) oltre a renderlo utilizzabile come server NTP (Network Time Protocol) per sincronizzare gli orologi e gli accessi dei dispositivi collegati alla rete dello storage. Una funzionalità importante e non banale è la disponibilità del servizio Dynamic DNS che permette al nostro server FTP di avere sempre un nome di DNS raggiungibile nonostante eventuali cambi di indirizzo IP.

Insomma, è una soluzione geniale per piccole e medie realtà usufruibile da ogni tipo di Sistema Operativo e di facile configurazione.

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

APPROFONDIMENTI

Come tenere in ordine i cavi con lacci e fascette

Lacci e fascette per l’ordine dei cavi firmati Avantree: piccoli e coloratissimi gadget per grandi …

Recensione DTIG4: Chiavetta USB della Kingston

Per noi che viviamo nella nuova era digitale, risulta essere indispensabile portare con sé un …

Recensione DataTraveler SE9 G2: Chiavetta USB della Kingston

In commercio ci sono tante chiavette USB, ma Kingston Data Travel SE9 G2 ha qualcosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *